Saluto al mio parroco. Un cambio sofferto.

Un sorriso rassicurante, una sobria allegria, una fede certa, direi quasi naturale. Socievole e ben disposto all’amicizia: a quella autentica, sincera.
È stata questa la mia prima impressione di don Florido, tanti anni fa, al suo ingresso in Vedelago come parroco. Veniva da altre ferventi parrocchie,